Operazioni intra Ue con fatturazione extra Ue

Andare in basso

Operazioni intra Ue con fatturazione extra Ue

Messaggio  Pierpaolo Mazza il Sab Ott 11, 2014 11:36 pm

buongiorno,
Di seguito descrivo il caso suddividendo in A,B, e C le tre parti coinvolte.
Chiamo A) azienda di distribuzione di componentistica elettronica con sede in belgio ma con magazzino in Germania
Chiamo B) azienda italiana che effettua lavorazione conto terzi (montaggio di componenti elettronici)
Chiamo C) azienda Americana senza rappresentanza italiana.
Il caso specifico é che C effettua un ordine di componentistica elettronica (materia prima) ad A.
"A" fattura il materiale a C e su indicazione di C spedisce il materiale direttamente a B (senza passare dagli USA) per effettuare una operazione di assemblaggio e quindi in conto lavoro per la stessa C che compererá da B un prodotto finito.
La mia domanda è: A deve o non deve applicare l'IVA nella fattura verso C in caso di materiale spedito in Italia per operazione di conto lavoro/assemblaggio?
Vi è una normativa europea che regola tutto ciò?
Chiedo questo in quanto A vuole applicare l'IVA italiana in fattura verso C.
La stessa C dichiara che non deve invece essere applicata alcuna imposta.
Spero che quanto sopra sia abbastanza chiaro.
Grazie
Paolo.


Pierpaolo Mazza

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 11.10.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum